Goebbels insegna: “il piccolo” e il “Principio dell’unanimità”.

Care amiche, cari amici,
quest’oggi il quotidiano monopolista locale di proprietà del PD, ci delizia con un sondaggio evidente manipolato e senza riscontro della realtà, che ha subito causato reazioni indignate da parte di gran parte della cittadinanza.
Ma perché fare questo, in palese contrasto con l’opinione dei triestini?
Semplice, il famoso “bugiardello” segue i dettami della propaganda scritti dal ministro della propaganda nazista, Joseph Goebbels.
Il punto 11 della lista stilata dal Reichminister recita:
“11. Principio dell’unanimità.
Portare la gente a credere che le opinioni espresse siano condivise da tutti, creando una falsa impressione di unanimità.”
Risulta quindi chiaro l’obiettivo del periodico: manipolare l’opinione pubblica per tentare di rialzare la popolarità del sindaco più disastroso della storia di Trieste.
Ma d’altronde, cosa ci si può aspettare da un giornale simile?

Untitled