Quanto guadagna Roma con Trieste?

Care amiche, cari amici,
Nel post precedente abbiamo visto quanto spende il governo italiano per gestire Trieste. Possiamo dire che i quasi 2 miliardi di euro fanno una certa impressione.
Ma quanto guadagna Roma con il Territorio di Trieste?
Usando i dati dell’agenzia delle entrate e moltiplicandoli per il numero di abitanti, potremo vedere gli introiti che lo stato italiano ottiene da Trieste annualmente. Ovviamente non sono contemplate le entrate ottenute dalla SIOT, dalle aziende presenti sul territorio (come Illy e Generali per esempio) e dal porto. Il calcolo è fondato sulla pressione fiscale esercitata su ogni singolo cittadino, neonati inclusi (poteri della statistica).
Per continuare con i “conti della serva” ho diviso il totale delle entrate dello stato italiano per gli abitanti e poi ho moltiplicato il risultato per il numero di triestini, come da dati dell’agenzia delle entrate e dell’Istat.

I dati sulle imposte vengono da questa pagina, ossia dal ministero delle finanze:
http://www.finanze.gov.it/export/download/entrate_tributarie_2015/Bollettino_entrate_appendici_statistiche_GennaioOttobre2015.pdf?aggiornato=1449495364
Vediamo i risultati.
I dati sono dati in milioni di euro, quindi 1 = 1.000.000
Crediateci o meno, queste sono la maggiorparte delle voci delle tasse dello stato italiano.
Se non volete leggere le 32 voci, passate alla seguente immagine; in caso contrario continuate a leggere.

La imposte dirette ed indirette ammontano a 419.293 milioni di euro.
L’irpef ammonta a 163.749 milioni di euro.
L’ires ammonta a 32.357 milioni di euro.
L’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi ammonta a 10.080 milioni di euro.
La  Ritenuta interessi banche ammonta a 2.157 milioni di euro.
La  Ritenuta interessi obbligazioni ammonta a 4.978 milioni di euro.
Le  Imposte sostitutive sui redditi da capitale e sulle plusvalenze ammontano a 2.838 milioni di euro.
L’ Imposta sulle riserve matematiche dei rami vita delle imprese assicurative ammonta a 2.114 milioni di euro.
L’imposta di registro ammonta a 4.263 milioni di euro.
L’IVA ammonta a 114.778 milioni di euro.
Il bollo ammonta a 7.933 milioni di euro.
Le imposte sulle assicurazioni ammontano a 2.940 milioni di euro.
Le Tasse e imposte ipotecarie ammontano a 1.699 milioni di euro.
L’Imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin Tax)  ammonta a 401 milioni di euro.
I  Canoni di abbonamento radio e TV ammontano a 1.702 milioni di euro.
Le concessioni governative ammontano a 1.350 milioni di euro.
Le tasse automobilistiche ammontano a 576 milioni di euro.
L’ Imposta sugli spettacoli e sul gioco nelle case da gioco ammonta a 39 milioni di euro.
Le imposte su successioni e donazioni ammontano a 587 milioni di euro.
I diritti catastali e di scritturato ammontano a 594 milioni di euro.
L’accisa e imposta erariale di consumo sugli spiriti ammonta a 582 milioni di euro.
L’accisa sui prodotti energetici, loro derivati e prodotti analoghi ammonta a 25.919.
L’ accisa e imposta erariale di consumo sui gas incondensabili ammonta a  541.
L’accisa  sull’energia elettrica e addizionali ammonta a 2.855 milioni di euro.
L’accisa  sul gas naturale per combustione ammonta a 4144 milioni di euro.
L’imposta di consumo sugli oli lubrificanti e sui bitumi di petrolio ammonta a 293 milioni di euro.
L’imposta sul consumo sui tabacchi ammonta a 10.540 milioni di euro.
I proventi del lotto ammontano a 6.629 milioni di euro.
I proventi delle attività di gioco ammontano a 394 milioni di euro.
I guadagni degli apparecchi e congegni di gioco (ossia le slot machine) ammontano a 4.261 milioni di euro.

Tasse-2015-canone-Rai-aumenti-benzina-sigarette-giornali-gennaio-2015

Se avete resistito alle 32 voci delle entrate dello stato italiano, o semplicemente avete scorso il post, preparatevi, qui c’è il totale delle entrate dello stato italiano:
830.586.000.000 euro. Ossia 830 miliardi e 586 milioni di euro più spicci.
Dividiamo per il numero di abitanti della repubblica italiana,tra cui sono conteggiati anche quelli del Territorio Libero di Trieste, che sono da dati Istat 60.782.668.
830.586.000.000 / 60.782.668 = 13.664,849 euro di imposte a persona.
Fa rabbrividire vero?
Moltiplichiamo il risultato ottenuto per i residenti nel Territorio di Trieste, che sempre da dati istat, ammonta a 236.073 abitanti.
236.073 x 13.664,849 = 3.225.901.975,408 euro.
Leggansi 3 miliardi 225 milioni 901 mila 975 euro.
Niente male vero? Con un’evasione fiscale pari a zero, il governo italiano raccoglie 3.225.901.975 euro ogni anno.
Se a questa cifra leviamo 1.943.108.922 di spese (vedi il post di ieri, https://marcofrank.net/2015/12/14/quanto-spende-roma-per-trieste/) otteniamo il guadagno netto per lo stato italiano dalla sua ultima colonia, che è di 1.282.793.053,408  euro.
Si, avete letto bene: un miliardo 282 milioni 793mila 53 euro. Il tutto, come già detto prima, senza contare le entrate del porto, della Siot, delle grandi imprese presenti a Trieste.
Eliminando quindi i deliri nazionalisti smentiti dalla logica e dalla storia, avete capito perché l’italia vuole Trieste?
Un concorrente in meno per i suoi porti e, aspettando che Trieste si riduca a un villaggio di pescatori, tanto ma tanto guadagno.
1384385_543587745709821_845726719_n

Annunci

2 pensieri su “Quanto guadagna Roma con Trieste?

  1. Caro Marco,
    dal tuo conto mancano, come tu stesso rilevi, le entrate per lo stato Italiano relative a Dazi e IVA sulle importazioni per l’ attività portuale che sono pari quest’ anno a circa 800 milioni ed anche i proventi delle tasse sull’ attività portuale. Il che porta il tuo conteggio a circa 4 miliardi di entrate.
    Rinascita Triestina aveva calcolato 4.100 milioni di entrate fiscali partendo dal PIL del territorio, che è di 7.700 milioni secondo dati ufficiali della Provincia, e applicando l’ aliquota di pressione fiscale media (43,5% nazionale e 52% secondo la Camera di Commercio di Trieste) e aggiungendo IVA e dazi sulle importazioni tramite il Porto (800 milioni). Come vedi le stime sostanzialmente coincidono per le entrate.
    Per le spese noi avevamo totalizzato 2.450 milioni, tenendo conto anche della età media avanzata e delle spese sanitarie che sono lievemente più alte del livello nazionale cioè sono 650 milioni ( verificati dai bilanci di azienda sanitaria e ospedaliera).
    A noi risulta cioè 4.100 milioni di entrate contro 2.450 milioni di uscite: ovvero il surplus fiscale è di 1.650 milioni fuori tutto e con stima prudenziale, verificata con tecnici del settore di altro orientamento politico.
    Tu valuti, più benevolmente, un surplus fiscale di circa 1.283 milioni.
    Però, come si può facilmente vedere, i dati sono molto omogenei anche se ottenuti per vie diverse.
    E’ l’ Italia a guadagnarci, non Trieste, e parecchio.

    Mi piace

    1. I miei, como ho scritto, sono “conti della serva” che chiunque puó fare..ovviamente persone piú qualificate e con dati piú precisi si ottengono cifre come quelle che hai riportato.
      Il “witz” peró e proprio questo: non é l’italia a mantenere Trieste, é Trieste a mantenere(in parte) il sistema italiano.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...